Altro Giro, Altra Corsa

Capitolo 4 – Eva

«Avevo salutato tutti ed ero già preso dalla solita gioia di mettermi in cammino, dal sempre rinnovato senso di sollievo che mi prende a sapere che nessuno mi potrà raggiungere, che non sono prenotato o aspettato da nessuna parte, che non ho impegni tranne quelli creati dal caso. Adoro questo mescolarmi a una folla, questo […]

Altro Giro, Altra CorsaCapitolo 3 – Un bus chiamato 18/13

«Il viaggiare in treno o in nave, su grandi distanze, m’ha ridato il senso della vastità del mondo e soprattutto m’ha fatto riscoprire un’umanità, quella dei più, quella di cui uno, a forza di volare, dimentica quasi l’esistenza: l’umanità che si sposta carica di pacchi e di bambini, quella cui gli aerei e tutto il […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 4 – … lunga sei giorni

« Il mondo è un’immensa città. È un mondo-città. Tuttavia, è altrettanto vero che ogni grande città è un mondo e persino che ognuna di esse è una ricapitolazione, un riassunto del mondo […]». (Marc Augé, Non luoghi) 17 Marzo 2014 Ambasciata Indonesiana Johanna se n’è andata stamattina. Io rimango fino a domani, ho un […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 3 – Wanita Sahaja

“Ogni posto è una miniera. Basta lasciarsi andare. Darsi tempo, stare seduti in una casa da tè a osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l’amico di un […]

Altro Giro, Altra Corsa

Capitolo 2 – Le città-mondo e le mondo-città

Due giorni di viaggio I non-luoghi le non-persone Due aerei, due scali I disguidi Due nazioni, due continenti Due ore di ritardo I loop temporali, la solidarietà Dei viaggiatori solitari Che sanno L’importanza del condividere uno spazio. Quattro, otto, tante più Le ore in aeroporto Dieci ore di bus notturno Dalla città alla campagna Dal […]

Altro Giro, Altra Corsa

Capitolo 1 – I non-luoghi di Bangkok

“Tutto a posto, un’altra giornata proficua nei grandi annali dell’insensatezza”. (Lawrence Osborne, Bangkok) 1° luglio 2019 Aeroporto di Bangkok Suvarnabuhmi  Ore 15.45 Non ci speravo più, sono a Bangkok. Solo con quattro ore di ritardo, una semi-indigestione (quattro pasti in dodici ore ma siete pazzi) e qualche costola incrinata grazie ai sedili ‘memory’. Nel senso […]

Altro Giro, Altra Corsa

Prologo – Un non-luogo o l’altro

“L’uomo assapora la sensazione di libertà datagli sia dall’essersi sbarazzato del bagaglio sia, più intimamente, della certezza di dover solo attendere il corso degli avvenimenti una volta «messosi in regola» grazie al fatto di aver intascato la carta di imbarco e declinato la propria identità”. (Marc Augé, Non-Luoghi) 30 giugno 2019 Aeroporto di Istanbul Ore […]

Un’ora d’aria lunga sei giorniCapitolo 2 – Mango Lassi e Chanel N°5

Tyger Tyger, burning bright, In the forests of the night; What immortal hand or eye, Could frame thy fearful symmetry? In what distant deeps or skies. Burnt the fire of thine eyes? On what wings dare he aspire? What the hand, dare seize the fire? […] (The Tyger, William Blake) 15 marzo 2014 La pittoresca […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 1 – Un’ora d’aria…

“Oltre la tenda vedevo l’istantanea strappata di un quartiere che avrebbe potuto appartenere a qualsiasi altra parte della metropoli: palme rinsecchite beccate dagli uccelli, improbabili giardini pensili, condizionatori appesi alle finestre, una cameriera che rassettava una stanza arredata alla francese. Una città come tante vicino all’equatore, non più e non meno cadente, o malridotta, o […]