Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 4 – … lunga sei giorni

« Il mondo è un’immensa città. È un mondo-città. Tuttavia, è altrettanto vero che ogni grande città è un mondo e persino che ognuna di esse è una ricapitolazione, un riassunto del mondo […]». (Marc Augé, Non luoghi) 17 Marzo 2014 Ambasciata Indonesiana Johanna se n’è andata stamattina. Io rimango fino a domani, ho un […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 3 – Wanita Sahaja

“Ogni posto è una miniera. Basta lasciarsi andare. Darsi tempo, stare seduti in una casa da tè a osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l’amico di un […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 2 – Mango-Lassi e Chanel N°5

Tyger Tyger, burning bright, In the forests of the night; What immortal hand or eye, Could frame thy fearful symmetry? In what distant deeps or skies. Burnt the fire of thine eyes? On what wings dare he aspire? What the hand, dare seize the fire? […] (The Tyger, William Blake) 15 marzo 2014 La pittoresca […]

Un’ora d’aria lunga sei giorni

Capitolo 1 – Un’ora d’aria…

“Oltre la tenda vedevo l’istantanea strappata di un quartiere che avrebbe potuto appartenere a qualsiasi altra parte della metropoli: palme rinsecchite beccate dagli uccelli, improbabili giardini pensili, condizionatori appesi alle finestre, una cameriera che rassettava una stanza arredata alla francese. Una città come tante vicino all’equatore, non più e non meno cadente, o malridotta, o […]